10 Mosse per ottenere grandi risultati per il marketing della tua azienda con LinkedIn

10 Mosse per ottenere grandi risultati con linkedin

LinkedIn continua a crescere sempre di più, sia per numero di iscritti (ora ha 135 milioni di membri mentre questa estate quando ho scritto il mio manuale ne contava 110) che per traffico web (11° negli USA, 13° nel mondo).

Per il tuo 2012 l’obiettivo principale è fare in modo che LinkedIn sia visto non più solo come un paradiso per chi cerca lavoro, ma come “IL luogo migliore per fare social business B2B”.

Come ho scritto più volte sul mio Manuale “linkedin-marketing-tips”, Esistono moltissimi modi in cui professionisti e imprenditori possono sfruttare al meglio LinkedIn per generare nuovi contatti, rafforzare nel pubblico la percezione del proprio brand fidelizzare i clienti, incrementare il traffico targettizzato verso il proprio sito e perché no concludere anche nuovi affari.

In questo articolo, tra i tanti suggerimenti che ho codificato nel mio testo te ne propongo 10 che, se seguiti, troverai molto utili per lo sviluppo del tuo business:

1) Cerca di essere un membro attivo del Network

Per avere successo su LinkedIn è indispensabile avere un atteggiamento mentale orientato all’AZIONE. Non si può considerare la piattaforma come una vetrina a se stante statica da lasciare on line senza aggiornamenti . LinkedIn è estremamente prezioso per il tuo business solo se decidi di essere un membro ATTIVO. Quindi collegati almeno una volta al giorno dedica solo 5 minuti del tuo tempo per condividere, informare, collegarti agli altri, aggiornare le tue info o rispondere alle domane.

2) Linkedin è il social network che devi assolutamente seguire.

Se non sei ancora convinto che  non hai bisogno di stare su linkedin? Occupandomi di Marketing e di Formazione ogni giorno vengoa contatto con tantissimi imprenditori e manager e posso dirti senza paura di sbagliare che tante aziende stanno attualmente perdendo un sacco di ottime opportunità di concludere affari perché sprecano il loro tempo prestando troppa attenzione ad altre piattaforme e non approfittano dei validissimi strumenti che LinkedIn mette a disposizione delle aziende e dei professionisti per promuovere se stessi ed il proprio business. E’ proprio così ! come ho scritto anche nel mio articolo Come LinkedIn può aiutare il marketing della Tua azienda? la vera piattaforma che può aiutare a costi bassi e in tempi brevi le aziende a crescere è Linkedin e non Facebook o altre piattaforme strane che nascono ogni giorno.

A maggior ragione se sei un’azienda che lavora nel B2B, non dovresti avere nessun dubbio sul investire del tempo su questa piattaforma. Come riportato in tutte le statistiche la maggior parte delle persone che sono iscritte a questo social sono quelle persone che hanno il potere di prendere decisioni (manager di fascia medio-alta). Inoltre queste possono essere contattate molto più facilmente su LinkedIn che su una piattaforma di networking personale come Facebook dove una richiesta di contatto con finalità di business è percepita con diffidenza.

3) Cura il tuo profilo come se fosse la tua brochure.

Linkedin è un vasto database di professionisti che viene usato molto spesso per trovare altri professionisti e aziende. Se Facebook fosse le Pagine bianche, LinkedIn sarebbe le Pagine Gialle. Comincia a crearti un profilo orientato alle vendite comprendendo dove si trovano i tuoi clienti, cosa stanno cercando e adegua il tuo profilo in maniera appropriata.

Il tuo profilo non riguarda te, non dovrebbe essere mai percepito come il tuo racconto personale ma è un vero e proprio strumento di vendita per aiutare i tuoi potenziali clienti a trovarti e a conoscerti.

4) Crea un network aperto e targettizzato !

Dato che LinkedIn è cresciuto del 60% solo nell’ultimo anno, questo 2012 è proprio il momento giusto per crearti un solido network on line su questo social. Ogni contatto aggiunto aumenta notevolmente la tua capacità di trovare e di essere trovato.

Riconsidera la tua politica di networking cominciando a trovare nuovi contatti targettizzati in modo strategico, cioè cerca quei contatti che possono essere realmente in grado di aiutarti a aumentare le tue vendite e a raggiungere i tuoi obiettivi di marketing.

5) Crea la pagina della tua azienda !

Tutte le aziende dovrebbero rendersi conto della grande importanza di creare e di ottimizzare la propria presenza sul network con una pagina aziendale. Avere una presenza di questo tipo significa riconoscere che le opinioni dei tuoi clienti sono così tanto importanti che costruisci la tua reputazione attraverso le raccomandazioni per i tuoi prodotti e servizi che esporrai sulla tua pagina aziendale. La reputazione come sai gioca un ruolo vitale nel generare business così come le raccomandazioni personali danno credibilità immediata ai profili professionali.

6) Opera nei Gruppi

Creare i propri GRUPPI su LinkedIn? Non solo i gruppi hanno molte più caratteristiche di moderazione rispetto alle pagine di Facebook, ma essi ti permettono di creare una comunità di potenziali clienti o attuali utenti in LinkedIn, che è il social network da cui si possono ricavare i maggiori profitti! Il gruppo quando è ben gestito attrae i clienti e non avrai più necessità di andarteli a cercare.

7)    Coinvolgi gli altri.

Molti professionisti creano i loro profili e poi aspettano che accada qualcosa. Un atteggiamento del genere non ti porterà da nessuna parte. Devi saper COINVOLGERE altri professionisti in un’atmosfera di business mirando a obiettivi di business. Partecipa ai gruppi, rispondi alle domande, sollecita discussioni.

8)    Ottieni le informazioni che contano!

Con nuove applicazioni come LinkedIn Signal e LinkedIn Today, il sito di networking professionale sta diventando rapidamente una incredibile fonte di informazioni strategiche, fonti di ispirazione e opportuintà di business per le vendite e per il marketing professionale.

9)    Ottieni traffico in target verso il tuo sito .

Per molti siti LinkedIn rappresenta la seconda (se non la maggiore) fonte di traffico web proveniente dai social network. Se hai un sito posizionarti su questo social e postare periodicamente aggiornamenti dovrebbe essere la norma. C’è da dire inoltre che il traffico proveniente da LinkedIn fornisce anche la più bassa frequenza di rimbalzo (La frequenza di rimbalzo indica la percentuale di visite di una sola pagina, ossia le visite in cui l’utente ha abbandonato il sito dalla pagina di destinazione rappresenta un indicatore di qualità del traffico web che arriva al proprio sito) così come il più alto numero di visioni di pagine per visita. Se ancora non ricevi traffico da linkedIn verso il tuo sito, stai perdendo moltissimi visitatori potenzialmente di alta qualità e lucrativi.

10)  Promuoviti con Linkedin Ads

Linkedin Ads è l’unica piataforma di social advertising che ti permette di targettizzare gli annunci pubblicitari per azienda e per titolo. Non è economica, ma LinkedIn è una piattaforma in cui la qualità supera la quantità. Quindi è adatta per trovare le persone che prendono le decisioni che sono il target per i tuoi prodotti B2B o per i B2C costosi.

 

Ho dimenticato qualcosa di importante in questo articolo ?

Come pensi linkedin possa aiutare il marketing della tua attività?

Fammi sapere nei commenti in quali altri modi usi Linkedin per la tua aziendae per il tuo marketing!

 

HEY ti è piaciuto questo articolo ?

Condividilo anche su Linkedin con i tuoi contatti  Clicca su Share qui sotto e fallo leggere anche ai tuoi amici e colleghi

Risorse utili

Linkedin Marketing il libro Ancora non lo hai Letto ?
Linkedin Marketing Ti insegnerà come ottenere il massimo da Linkedin
Costruisci il tuo Brand
Trova nuove opportunità
Trova nuovi contatti commerciali e
domina il tuo mercato con linkedin

 

Commenta con Facebook

Scrivi nei commenti la tua opinione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.